Clients
5+1AA

OFCA

ORI&ARIENTI

AI STUDIO E ENGINEERING

Raffaele Cutillo, Alfonso Femia, Giorgio Rosental, Simonetta Cenci, Paolo Pomodoro,  Maurizio Ori, Stefano Migliaro

Years
2006
Services
Modellazione 3d

Texturing

Lighting

Rendering

Postproduzione

5+1AA, OFCA, ORI&ARIENTI,  AI STUDIO ENGINEERING

“Un luogo, un territorio. Una memoria, un futuro. Bagnoli è un luogo. Specifico. Quello che si chiede è un’invenzione. Specifica. Bagnoli quindi non è un’area dove sperimentare educate e gentili forme di espressione naturalistiche o pseudo naturalistiche, né dove proporre performance di disegno pedagogico-comunicativo o di estetizzazione degli spazi. Non siamo in Olanda, in Germania, in Francia. Bagnoli è Napoli e Napoli è il cuore del Mediterraneo. Bagnoli deve unire, in un unicum percettivo e culturale, la forza atavica del sottosuolo, la bellezza primitiva della natura, l’energia rigeneratrice del mare, la forza eroica della storia e dell’archeologia, la raffinatezza artificiale della natura nobiliare, la brutalità poetica e sociale dell’ industria. Proponiamo di recuperare la costruzione dualistica dei parchi borbonici, dove la complementarietà tra natura e artificio viene radicalizzata sino ai concetti di produzione e visione. Produzione, attraverso l’acqua e il sottosuolo, e ambiente, visione magica, sensuale bellezza. Questo dualismo, fatto di sogno, realismo e magia, percezione, artificio e variazione, fantastico e paradisiaco, memoria e visione del futuro, trasforma la filiera dell’acciaio in una filiera dell’ambiente, capace di generare e costruire, nel tempo, un luogo che sia e che rappresenti qui Bagnoli, Napoli, la cultura mediterranea. Del resto, solo a Napoli, a Bagnoli, possiamo immaginare di ritrovare, dopo lunghi inverni ed inferni, il Paradiso Terrestre, che rappresenti il territorio, questo territorio, con le sue meraviglie e le sue colpe.”